lunedì 27 maggio 2024

24 aprile 1989, viene finalmente pubblicato l’album di Tom Petty, “Full Moon Fever”

0

24 aprile 1989. Inizialmente rifiutato dalla sua etichetta, viene finalmente pubblicato l’ album di Tom Petty “Full Moon Fever” , il primo a lui accreditato come artista solista. A Petty non viene mai in mente che MCA rifiuterebbe il suo album, ma quando lo consegna, l’etichetta, guidata da Irving Azoff, non sente un successo e si rifiuta di pubblicarlo. Un Petty stordito e abbattuto riceve il sostegno dei suoi buoni amici Jeff Lynne e George Harrison, che a una cena gli assicurano che non c’è niente di sbagliato nell’album e tirano fuori le chitarre per suonare uno dei suoi brani, ” Free Fallin ‘ ” . Poiché Petty è nel limbo, decidono di formare il proprio gruppo, che diventa i Traveling Wilburys con l’aggiunta di Bob Dylan e Roy Orbison. Con lo spirito musicale di Petty ringiovanito, i Wilburys registrano il loro album di debutto, Traveling Wilburys Vol. 1 , che esce nell’ottobre 1988. Pochi mesi dopo, Azoff lascia la MCA e subentra un nuovo management. Danno a “Full Moon Fever”  un nuovo ascolto e, alle loro orecchie, è un grande disco. Finalmente pubblicato il 24 aprile 1989, vende oltre 5 milioni di copie in America e genera quattro singoli in classifica: ” I Won’t Back Down ” (#12), ” Runnin’ Down A Dream ” (#23), “Free Fallin” ‘” (#7) e “A Face in the Crowd” (#46). È accreditato come un album solista di Tom Petty, ma il chitarrista degli Heartbreakers Mike Campbell, il braccio destro di Petty sin dai tempi dei Mudcrutch, è dappertutto, suonando su ogni traccia e guadagnandosi un credito di produzione insieme a Petty e Jeff Lynee. Contribuiscono anche i rubacuori Benmont Tench e Howie Epstein. Mentre la MCA stava scherzando sull’album, Petty ha firmato un nuovo accordo con la Warner Bros., mantenendolo segreto fino a quando il suo impegno con la MCA non sarà completato due anni dopo.(nella foto, i Traveling Wilburys)

Share.

Leave A Reply