domenica, Ottobre 25

It’s my life Don’t you forget It’s my life It never ends ❤️ r.i.p. Mark Hollis

0

64 anni. Non sono mai abbastanza per andarsene. E’ morto Mark Hollis. Con Paul Webb fonda una delle band più importanti degli Anni Ottanta, i Talk Talk. Tra i primi a diffondere la notizia via Twitter è stato il regista dei loro videoclip, Tim Pope. It’s My Life e Such a Shame nella prima metà degli Ottanta hanno fatto ballare tutto il mondo partendo dal Regno Unito. Sinth pop di qualità, capace di scalare tutte le classifiche. Produttore Colin Thurston, lo stesso uomo dei successi dei Duran Duran. I Talk Talk guardavano al glam rock dei Roxy Music e di quell’elegantone di Bryan Ferry.

Hollis aveva fondato la band, di cui era l’inconfondibile voce, nel 1981 con Lee Harris e Paul Webb e con loro ne aveva condiviso ascesa (il botto nel 1984 con l’album It’s My Life fu clamoroso) e declino, fino allo scioglimento nel 1991. Il loro fu un successo breve, per durata temporale, ma forte per impatto nella musica di quegli anni. L’ultimo suo progetto discografico -e unico senza i Talk Talk- è datato 1998 e aveva come titolo proprio Mark Hollis.

Al momento non si conoscono altri dettagli sulla sua scomparsa.

OttO fm ricorda Mark Hollis. Ascolta le canzoni dei Talk Talk dopo il Disco Vintage in radio e in tv

Share.

Leave A Reply