martedì, Luglio 16

30/01::::::::Happy birthday JODY WATLEY

0

 

nata in Illinois, già in famiglia viene a contatto con la musica: sua madre è cantante e pianista, mentre il padre è pastore della Chiesa ma anche DJ. Il padrino è invece Jackie Wilson.[1] Da ragazza si trasferisce a Los Angelescon la madre e debutta nel programma televisivo Soul Train. Tre anni dopo (1977) prende parte, come ballerina e cantante, del gruppo Shalamar, band della disco music negli anni ’80 lanciata da Don Cornelius. Lascia gli Shalamar nel 1983 e si sposta per un paio di anni in Inghilterra.

Nel 1984 partecipa al progetto Band Aid. Ritornata in America, firma un contratto con la MCA Records e pubblica un album eponimo nel marzo 1987, anticipato dal singolo Looking for a New Love, diventato una hit anche grazie alla frase-slogan “hasta la vista, baby”. All’album, che vende circa quattro milioni di copie nel mondo, partecipa anche George Michael.

Nell’ambito dei Grammy Awards 1988, vince il premio nella categoria Grammy Award al miglior artista esordiente e riceve la nomination anche nella categoria “miglior interpretazione R&B vocale femminile”.

Nella primavera del 1989 pubblica il suo secondo album, Larger than Life. Anche questo disco ottiene un grande successo non solo negli Stati Uniti ed è conosciuto per i brani Real LoveFriends (feat. Eric B. & Rakim) e Everything. Tutti i brani del disco sono stati scritti insieme a André Cymone, già collaboratore di Jody nel primo album. Il video del brano Real Love, diretto da David Fincher, riceve ben sette candidature agli MTV Video Music Awards nell’estate 1989.

Nel frattempo l’artista si dedica anche al mondo della moda: appare su diverse rivista fotografata prima da Francesco Scavullo e poi da Matthew RolstonSteven Meisel e Victor Skrebneski.

Dopo aver prodotto due album dance, nel 1991 pubblica un disco soul/R&B con temi più introspettivi dal titolo Affairs of the Heart, che però non replica il successo dei precedenti lavori. Collabora con Henry Manciniregistrando un brano (It’s All There) per il film Switch.

Nel novembre 1993 viene diffuso il quarto album Intimacy. Uno dei brani più importanti presenti in questo disco è Ecstasy, prodotto da David Morales.

Dopo essersi separata dalla MCA Records, realizza e pubblica per l’etichetta indipendente dal lei gestita Avitone Records, il suo quinto disco Affection (luglio 1995).

Nel 1996 interpreta Betty Rizzo nel musical Grease di scena al teatro di Broadway (è la prima artista afroamericana a interpretare questo ruolo). Al contempo collabora in studio con Babyface e LL Cool J per This Is for the Lover in You (rifacimento del brano degli Shalamar) e pubblica un Greatest Hits (febbraio 1996).

Nel marzo 1998 pubblica Flower (Atlantic Records), seguito nel giro di un anno da The Saturday Night Experience (novembre 1999, distribuito solo in Giappone).

Nel 2001 è la volta di Midnight Lounge, originariamente pubblicato solo in Giappone e poi distribuito anche negli Stati Uniti ed in altri Paesi dal marzo 2003.

Il nono album The Makeover, pubblicato nell’agosto 2006, viene prodotto da diversi importanti DJ come King Britt4hero e DJ Spinna. Il disco contiene anche nuove versioni di vecchi brani.

Share.

Leave A Reply