sabato, settembre 22

04/02::::::::Happy birthday ALICE COOPER

0

Vincent Furnier nacque a DetroitMichigan da Ether Moroni Furnier ed Ella Mae McCart. Suo nonno, Thurman Sylvester Furnier, era un apostolo della Chiesa di Gesù Cristo, di cui fa parte anche il padre. Vincent ha qualche lontana origine francese e nativa americana(della tribù dei Sioux); il resto dei suoi antenati sono inglesiscozzesi e irlandesi. Dopo qualche anno, Vincent e la sua famiglia si trasferiscono a PhoenixArizona.

Durante l’adolescenza Vincent studia alla Cortez High School, nel nord di Phoenix. Nel 1964 Vincent e i suoi amici di scuola e di corsa campestre Dennis Dunaway e John Speer desiderarono di partecipare all’annuale Talent Show, e dato che non sapevano suonare alcuno strumento, decisero di vestirsi come i The Beatles e di mimare le loro canzoni durante la performance. Chiesero a Glen Buxton e a John Tatum, altri due ragazzi del liceo che suonavano già in alcune surf band, di suonare la chitarra in background al Variety Show e così formarono un gruppo col nome “The Earwigs”. Come conseguenza alla loro successiva vittoria e alla bella esperienza, la band subito si impegnò verso quella strada assegnando a ognuno di loro un ruolo agli strumenti. Vincent prese la parte del vocalist, e imparò a suonare l’armonicaGlen Buxton alla chitarra solistaJohn Tatum alla chitarra ritmicaDennis Dunaway al basso e John Speer alla batteria. Musicalmente il gruppo si ispirò a artisti come The BeatlesThe Rolling StonesJanis JoplinThe WhoThe KinksPink Floyd, e The Yardbirds.

A metà degli anni sessanta diventa cantante degli Spiders, i quali cambiano nome dapprima in “Nazz” e poi in “Alice Cooper”, probabilmente prendendo il nome da una presunta strega bruciata a Salem nel diciassettesimo secolo,[12] anche se nel suo libro Alice Cooper. La mia vita tra rock e golf la versione è differentE

 

Agli esordi Alice Cooper era una vera e propria band composta da 5 persone: Cooper alla voce (che nei dischi era accreditato come “Vincent Furnier”), Michael Bruce e Glen Buxton alla chitarra, Dennis Dunaway al basso e Neal Smith alla batteria.

Sulle scelte che portarono a un look fatto di trucco, vestiti di cuoio si veda quanto racconta Alice Coope

 

La fortuna di conoscere Frank Zappa, il suo maggiore idolo, fu determinante per il suo inizio di carriera, tant’è che Zappa diede un notevole aiuto al suo gruppo durante gli esordi. Furnier fece una buona impressione a lui e al suo manager Shep Gordon, e nel 1969pubblicano il primo album, Pretties for You, per la loro etichetta, la Straight Records. Nell’album si avvertono molto le influenze folk e blues. Mentre la maggioranza degli artisti glam rock (genere in cui rientra il quintetto per molti critici) di quel periodo trattavano tematiche perlopiù sentimentali, la band di Cooper si differenziava per l’esposizione di argomenti come mortetortura e necrofilia, canoni poi riconosciuti come tipici dello shock rock, frangia di cui Alice è un rappresentante illustre. Proprio questa originale (per quei tempi) espressione musicale porterà alla band tanti diverbi e accuse da parte delle associazioni più puritane degli Stati Uniti d’America.

Share.

Leave A Reply